Come cominciano le guerre

0

In una situazione di tensione internazionale diffusa, basta poco per scatenare un evento bellico. Le alleanze, gli interessi, le divisioni interne ed esterne fanno sì che da una piccola miccia si diffonda un grande incendio anche quando non esiste alcuna volontà da parte di chi governa di entrare in un conflitto che si sa già che sarà probabilmente rovinoso. Lo spiega benissimo lo storico Alessandro Barbero in questo video sullo scoppio della Prima Guerra Mondiale.

Siamo a questo stadio? Forse ancora no. Ma occorre smettere subito di armarsi e soprattutto armare, di ingerire, di esportare prima di contribuire a provocare un disastro.

 

0

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *